La fatturazione elettronica è diventata obbligatoria per legge dal 1 Gennaio del 2019. Da questa data in poi, tutte le fatture emesse da un’azienda o da un libero professionista devono essere registrate e trasmesse esclusivamente tramite lo SDI (Sistema Digitale di Interscambio).

Ogni fattura verrà identificata attraverso due codici, uno appartenente all’emittente e uno al destinatario. Ancora per molti è poco chiaro chi deve emettere la fattura elettronica e chi, invece, ne è esonerato.

Se è vero che l’obbligatorietà riguarda i possessori di partita IVA, non tutti gli imprenditori o i liberi professionisti sono tenuti ad utilizzare questo nuovo sistema.

Già da luglio 2018 la fattura elettronica era diventata obbligatoria per due categorie:

  • concessionari di benzina e di gasolio per motori e per le prestazioni di subappaltatori all’interno di un contratto con enti pubblici;
  • fatture emesse in regime tax free shopping verso clienti non appartenenti all’Unione Europea.

Ad oggi, la fattura elettronica si è estesa diventando obbligatoria per tutti i possessori di partita IVA, ad esclusione di:

  • medici e farmacie che inviano i dati al Sistema Sanitario Nazionale fino al 31 dicembre 2019;
  • titolari di partita IVA con regime dei minimi e regime forfettario che non superano il reddito annuo di 65.000 euro;
  • associazioni dilettantistiche sportive (ASD) fino a 65.000 euro di fatturato annuo;
  • piccoli produttori agricoli, già esonerati anche dall’obbligo dell’emissione di fattura.

Per quanto riguarda le imprese che operano in regime di IVA agevolata, quindi nel regime dei minimi e nel regime forfettario, queste sono comunque tenute a comunicare il proprio codice destinatario o l’email PEC per ricevere le fatture dei loro acquisti.

Queste imprese, come tutti gli altri soggetti esclusi, sono comunque coinvolti nel ciclo passivo, ossia nella ricezione, delle fatture elettroniche, e pertanto devono munirsi di codice destinatario o di PEC per potere ricevere.

Dubbi sulla fatturazione elettronica? Contatta Digitale No Problem, il portale con un programma semplicissimo per la gestione delle fatture elettroniche.