fbpx
Fattura No Problem

Semplice, veloce e sicuro, ti permette di inviare fatture elettroniche verso le PA e verso i privati.

Conservazione No Problem

Conservazione a norma di qualsiasi tipo di  documento (fiscale, amministrativo, sanitario, …)

Protocollo No Problem

Applicazione web per il protocollo informatico e gestione documentale, l’archiviazione e la gestione dei flussi documentali (workflow).

Api No Problem

Integrazione fnp e cnp API Rest da integrare nel proprio gestionale

Mail No Problem

Conservazione automatica a norma di PEC (posta elettronica certificata) ed e-mailsenza mai perderne il valore legale.

Firma e Marche

Kit di Firma Digitale e pacchetto di Marche Temporali per i clienti digitalenoproblem.it

Richiedi Assistenza

Assistenza gratuita, veloce, efficiente ed illimitata

Scegliere noi

Se hai ancora dubbi, riceverai tutte le risposte! 

Intermediari

Possibilità gestire sulla stessa piattaforma più utenti con le relative fatture e notifiche.

Diventa Rivenditore

Abbiamo avviato una rete di affiliati alla rivendita di servizi ad alto valore aggiunto.

Come cambierà la fattura elettronica: in arrivo l’XML evoluto

A partire dal 4 maggio 2020, in via sperimentale, e obbligatoriamente dal 1° ottobre, sarà possibile trasmette al Sistema di Interscambio (SdI) le fatture secondo il nuovo tracciato XML. L’evoluzione contiene dei correttivi di carattere fiscale ma segna un importante passo in avanti verso la “compilazione automatica” dei moduli per liquidazioni periodiche e annuali, dei Registri IVA e, in un secondo momento, anche della dichiarazione dei redditi.

Imposta di bollo: le novità del 2020

A partire dal 1° gennaio 2019, come previsto dal decreto del Ministro dell’economia e delle finanze del 28 dicembre 2018, “il pagamento dell’imposta relativa alle fatture elettroniche emesse in ciascun trimestre solare è effettuato entro il giorno 20 del primo mese successivo (…)”.
Il 20 gennaio 2020 è stata la data ultima per il versamento dell’imposta di bollo del IV trimestre 2019.

Fattura Semplificata: istruzioni per l’uso

La fattura semplificata sostituisce lo scontrino elettronico
Il 1° gennaio è scattato l’obbligo, per i titolari di partita IVA che emettono scontrini o ricevute, di emissione dello scontrino elettronico (obbligo già in vigore dal 1° luglio 2019 per gli esercenti con volume d’affari superiore a 400.000 euro).